News

Analisi e certificazione dei cavi in rame e in fibra ottica

Siamo orgogliosi di comunicare che V3 Elettro Impianti ha inserito tra la propria strumentazione il tester  FluKe Networks DSX – 8000.

È lo strumento più evoluto per certificare cavi in rame fino alla categoria 8 ed effettuare certifiche per i cavi in fibra ottica di qualsiasi tipo.

DSX-8000 per l’analisi di cavi i rame e fibra è l’ultima strumentazione aggiunta alla famiglia delle nostre strumentazioni, che ci consentono di lavorare in modo più rapido, accurato ed efficiente.

La nuova dotazione  rappresenta l’evoluzione della strumentazione utilizzata finora (Fluke DTX 1800)  ed il più avanzato strumento di analisi oggi disponibile sul mercato.

Questo strumento di analisi consente di testare e certificare cablaggi a doppino intrecciato per implementazioni di rete fino a  40 Gigabit Ethernet ed è in grado di gestire  qualsiasi sistema di cablaggio, sia esso Cat 5e, 6, 6A, 8 o Classe FA e I / II esistente.

L’accuratezza dei test DSX consente di rispondere a  tutti gli standard del settore, inclusa l’accuratezza di livello VI / 2G, rendendo più facile la gestione dei lavori e accelerando le operazioni di collaudo e di certificazione.

Questo strumento è dotato di caratteristiche uniche:

  • Si tratta di un tester per cavi particolarmente preciso e veloce, che consente di accelerare ogni fase del processo di test
  • Il servizio cloud LinkWare Live ci consente di configurare da remoto i tester, monitorare lo stato dei lavori e persino localizzare il tester da qualsiasi dispositivo intelligente
  • Il sistema di gestione ProjX ™ facilita le attività, dalla configurazione iniziale di un lavoro all’accettazione (collaudo) del sistema. Elimina i passaggi ridondanti e garantisce che tutti i test siano completati correttamente già fin dalla prima volta e tutte le successive.
  • L’interfaccia utente di Taptive ™ consente un’analisi avanzata dei dati e un’impostazione e un funzionamento semplici
  • Il software di gestione PC LinkWare fornisce un’analisi ad oggi ineguagliata dei risultati dei test con report professionali
  • Il DSX riduce il tempo necessario per risolvere i problemi di cablaggio con diagnostica dedicata, un semplice test quindi che individua il problema

Queste le eccezionali prestazioni della nostra nuova strumentazione:

  • Impiega solo otto secondi di test per la verifica dei cavi di Cat 6A, che  rappresentano ad oggi il modo più efficace e veloce per ottenere la certificazione
  • Visualizza graficamente la fonte di eventuali anomalie, tra cui crosstalk e next, per consentire di  individuare i guasti e favorendo in questo modo una  risoluzione più rapida dei problemi
  • Consente di gestire fino a 12.000 risultati del test per i cavi di Cat 6A, con una grafica chiara e completa
  • Il touchscreen capacitivo  favorisce una rapida configurazione del tester, consentendo agevolmente di selezionare i vari tipi di cavi, standard e parametri di test,  facilitando un settaggio rapido e preciso  dei parametri di test
  • Consente di riportare oltre 1 miliardo di collegamenti sul software di gestione del PC LinkWare

La strumentazione di cui ci siamo dotati offre uno standard particolarmente elevato:

Questi gli standard offerti:

  • Conforme con ANSI / TIA-1152-A Level 2G e proposta standard IEC 61935-1 Ed. 5 Requisiti di precisione del tester da campo Level VI a 2000 MHz
  • Supporta la suite completa di standard di resistenza allo sbilanciamento necessari per Power over Ethernet (PoE) – IEEE 802.3bt, ANSI / TIA / EIA-568, documenti della serie ISO / IEC 11801
  • Misure TCL e ELTCTL conformi a IEC 61935-1-1
  • Continuità dello schermo lungo il percorso del cablaggio

DSX CableAnalyzer fornisce quindi una certificazione accurata e priva di errori, anche quando l’installazione coinvolge contemporaneamente più team, diversi tipi di media e anche quando vengono introdotti più requisiti di test.

Il plug di prova permette anche la verifica del POE.

Il DSX è il primo tester da campo a supportare le misurazioni del bilanciamento tra cui la perdita di conversione trasversale (TCL) e la perdita di conversione trasversale di livello equivalente (ELTCTL).

TCL e ELTCTL sono misure importanti rilevate negli standard di cablaggio. Definiscono una prestazione minima per il bilanciamento, un parametro chiave per aiutare a determinare l’immunità al rumore .

I proprietari / operatori di reti industriali sono particolarmente interessati a questa proprietà a causa del più alto livello di interferenza elettromagnetica (EMI) all’interno dell’ambiente industriale. Riusciamo a leggere valori anche negli ambienti più elettromagneticamente compromessi.

La serie DSX CableAnalyzer di Fluke Networks ha ottenuto la verifica Intertek (ETL) in conformità con le specifiche ANSI / TIA-1152-A per le apparecchiature di prova di livello 2G.

Per quanto riguarda la gestione dei dati di lavoro  e dei file dei risultati dei test la nuova strumentazione di cui ci siamo dotati offre prestazioni eccellenti.

Il sistema di gestione ProjX gestisce i lavori complessi con facilità, gestisce infatti fino a 12.000 risultati del test Cat 6A anche lavorando in team.

La scelta di questa strumento è stata fatta perché siamo convinti che l’utilizzo di una strumentazione all’avanguardia consente ai responsabili di progetto e ai membri della nostra squadra di lavoro di essere veramente efficienti.

Siamo quindi oggi in grado di far fronte a lavori sempre più impegnativi, per i quali l’organizzazione efficiente  del progetto è un aspetto particolarmente importante.

La velocità di test

Come abbiamo sottolineato, una caratteristica importante della nostra nuova strumentazione è la velocità e allo stesso tempo l’accuratezza con cui possono essere eseguiti test.

Questa strumentazione consente di eseguire i test con velocità ad oggi insuperabile:  in soli 8 secondi è possibile effettuare  i test Cat 6°.  Nessun altro tester offre ad oggi altrettanta velocità.

Non solo è possibile eseguire la certificazione completa del rame per Cat 6A in 8 secondi  ma anche certificare due fibre a due lunghezze d’onda in soli 3 secondi.

E’ possibile ottenere rapidamente un risultato Pass o Fail e riesaminare facilmente i singoli parametri del test in base al valore o eseguire il drill (lo zoom) in un’area specifica su un grafico

Individuazione dei guasti

Questa strumentazione ci consente di visualizzare graficamente la fonte di guasti,  tra cui l’eventuale crosstalk, e fornisce un’ampia gamma di dati,  agevolando  una risoluzione più rapida dei problemi. La schermata dei risultati grafici consente di analizzare il cavo per vedere esattamente dove si trovano cross talk, perdite di ritorno o errori di schermatura su un dato collegamento.  Il DSX riduce il tempo necessario per correggere i guasti di cablaggio grazie alla diagnostica dedicata. I tester precedenti avevano limiti di frequenza delle loro capacità diagnostiche fino a 250 MHz,  limitazione superata dalla serie DSX CableAnalyzer.

La continuità dello schermo è storicamente una misura in corrente continua (CC) che non consente di misurare la localizzazione del guasto.  Altri tester, di precedente generazione,  eseguono un semplice test di resistenza per verificare che la schermatura abbia continuità. Questi test hanno dimostrato però di essere imprecisi, confondendo  a volte un percorso a terra come continuità dello schermo e talvolta mancando di identificare correttamente  un’interruzione dello schermo stesso. Altri tester ancora potrebbero rilevare si un’ interruzione  dello  schermo, ma non individuarne la posizione esatta  e quindi non fornire indicazioni su dove iniziare la  correzione.  La serie DSX CableAnalyzer è il primo tester sul campo a segnalare la distanza da eventuali problemi di integrità dello schermo, riportando il vero stato della continuità dello schermo in modo puntuale e dettagliato. Ciò è particolarmente importante nei datacenter e nelle installazioni Cat 8 in cui la continuità dello schermo è fondamentale per il mantenimento delle prestazioni  e  in cui è particolarmente importante evitare fenomeni di crosstalk alieno dei cavi schermati.

Grazie all’introduzione di questa nuova strumentazione abbiamo la possibilità di migliorare tutte le fasi della prestazione:  il set-up, il funzionamento ed  il reporting dei test e l’individuazione dei problemi, e possiamo gestire contemporaneamente diversi progetti. Questo rende la  squadra di V3 Elettro Impianti pronta per affrontare al meglio tutti i lavori più complessi, sia di oggi che di domani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *