News

Automazione e controllo remoto per un sistema portuale

Abbiamo applicato alcune soluzioni offerte dall’automazione e dal controllo remoto per gestire alcune funzioni di un sistema portuale.  Automazione e controllo remoto hanno consentito di rendere più efficiente la gestione del porto di Ancona. In particolare abbiamo attivato:

– Visiomare: un sistema di sorveglianza e accertamento a distanza per il corretto conferimento delle sabbie dragate dal porto cioè  un sistema di controllo delle operazioni di dragaggio del bacino portuale con telecamera di bordo geolocalizzata

– Un sistema di automazione realizzato per la vasca di colmata che comprende un’applicazione di gestione automatica delle paratie controllate anche a distanza e il controllo di tutti i parametri richiesti dal CNR – ISMAR (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine

Attraverso Visiomare l’Autorità Portuale può certificare a distanza il corretto riposizionamento dei materiali dragati dai fondali del porto, con la certezza del rispetto sia dei tempi che delle modalità nonché del corretto posizionamento delle motonavi, impiegate nel trasporto dei materiali di dragaggio, al momento dello scarico in mare nelle aree autorizzate allo scopo.

In pratica si tratta di un sistema di videocamere dotate di Gps che trasmettono in tempo reale le immagini dello sversamento, controllando al contempo che la zona sia quella corretta, grazie appunto al rilevamento satellitare.

Prima dell’adozione di questo sistema, l’Autorità Portuale era obbligata ad inviare personale dipendente dell’Ente, appartenente all’ufficio di direzione lavori, per ogni singolo viaggio delle navi trasportatrici, per certificare che il conferimento avvenisse conformemente alla specifiche prescrizioni (a 6 miglia dalla costa) e per poi verbalizzare il tutto, così come previsto dalla legge. Un dispendio di tempo e di personale notevolmente oneroso, che ora potrà essere evitato, mentre lo svolgimento delle necessarie prestazioni e registrazioni negli specifici registri avverrà da remoto.

Tutte le informazioni sono inviate agli uffici di controllo attraverso un semplice collegamento via rete 3G. In caso il segnale venga momentaneamente perso, ad esempio per problemi alla linea telefonica, viene tutto registrato in HD direttamente sull’imbarcazione, con orario e posizione Gps riportato sulle immagini.

L’impianto di registrazione è portatile, può quindi essere usato anche come strumento di archiviazione per altre attività una volta che la nave è rientrata in porto.
Nell’ottica di un potenziamento di automazione e controllo remoto che consentano la complessiva ottimizzazione del sistema portuale di Ancona è anche la realizzazione del moderno sistema di automazione realizzato per la vasca di colmata.

L’applicazione  permette  in maniera automatica e tramite internet, di controllare i livelli delle acque e il monitoraggio di tutti i parametri richiesti dal Cnr – Ismar (Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto di scienze marine).

E’ così possibile gestire i livelli e scaricare le acque in mare della vasca di colmata, quando si verificano le condizioni prefissate di livello massimo raggiunto e livello di marea inferiore al livello della paratoia. Le acque passano attraverso dei filtri per depurarle dagli inquinanti, mentre viene monitorato e verificato il rispetto dei parametri inquinanti rientranti nelle specifiche fissate per legge e controllate dal Cnr-Ismar.

Per ottenere questo sono stati integrati alcuni dispositivi –oltre a quelli previsti dal CNR-ISMAR- quali le centraline e i sensori  – che rilevano le condizioni e lo stato delle paratie, i livelli della vasca ed il livello del mare – ed i selettori dei motori che azionano i comandi in funzione delle condizioni richieste e del raggiungimento dei livelli desiderati. L’attivazione è resa possibile a distanza tramite la rete mobile 4G di controllo e il collaudo è stato possibile utilizzando i comandi inviati da smartphone.

Si tratta nel complesso di una realizzazione di automazione e di controllo da remoto che fa di Ancona un sistema portuale all’avanguardia.

di seguito link ad alcuni degli articoli che hanno parlato della realizzazione

Adriaeco

LaGazzettaMarittima.it

MessaggeroMarittimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *